FantastiCanis

L'OFFERTA SCADE TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi
numero verde DogWelfare 1 1

FreshCanis

La protezione completa per la salute orale del tuo cane.

6confarticanis
6confarticanis

8 CANI SU 10 SOFFRONO DI PROBLEMI DENTALI 4

Accumulo di placca, tartaro e parodontiti.

Ma perché accade?

1. alimentazione:

33
Una dieta poco equilibrata, con cibi morbidi, può contribuire all’accumulo di placca.5

2. Manutenzione inadeguata:

2
La mancanza di una corretta igiene orale, come la pulizia quotidiana dei denti con appositi strumenti e prodotti, favorisce l’accumulo di placca e la sua successiva mineralizzazione in tartaro.6

3. Predisposizione genetica:

chihuahua in nature 2021 08 29 11 56 19 utc
Alcune razze di cani, come i Chihuahua, i Yorkshire e i Boxer, sono più predisposte all’accumulo di placca e tartaro a causa della conformazione della bocca, dell’allineamento dei denti o di una maggiore predisposizione a problemi dentali.7

4. Età e salute generale:

portrait of an aging canine old dog 2021 08 26 22 38 14 utc
Assume un’andatura con passi brevi e un movimento strano per distribuire meglio il peso sulle articolazioni doloranti.

Ma soprattutto…

Batteri cattivi: 9

La bocca del cane è un ambiente ideale per la proliferazione dei batteri.

Questi batteri si combinano con i residui di cibo e la saliva, formando una pellicola trasparente e appiccicosa chiamata placca…

La quale, se trascurata, si indurisce diventando tartaro.

Saliva “malata”: 10

La saliva svolge un ruolo importante nella pulizia naturale della bocca…

Ma a volte può favorire la formazione di placca…

Soprattutto perché, di base, ha un pH alcalino che ne facilita l’accumulo.11

Cosa succede al tuo cane se batteri, placca e tartaro si accumulano?

🦠 Alitosi:

happy smillyng french bulldog dog on the bed 2022 10 07 20 07 30 utc

La placca e il tartaro sono un vero e proprio rifugio per i batteri.

Questi producono composti di zolfo volatili…

Gli stessi che danno all’uovo marcio il suo odore distintivo e nauseante!12

🦠 Gengivite:

veterinarian examines a dog teeth consultation wi 2023 04 05 05 19 40 utc

La placca batterica, accumulandosi in corrispondenza dell’orletto gengivale, scatena un’infiammazione molto dolorosa, la gengivite, che rappresenta il primo stadio della malattia.

Può progredire in ulcere, salivazione abbondante, difficoltà a bere e nutrirsi e progressivo dimagrimento.13

🦠 Parodontite:

Se la gengivite non viene trattata, può progredire in parodontite, una malattia infiammatoria che colpisce i tessuti di sostegno dei denti.

Tra le malattie, la parodontite, è quella che presenta un’incidenza più alta fra i cani.

Circa l’80% ne presenta i sintomi.14

Quali sono le conseguenze, se trascurata?

🦷 Ascesso orale:

Un rigonfiamento molto doloroso per il tuo amico, spesso pieno di pus…
Che potrebbe tradursi in perdita di appetito, difficoltà a masticare o gonfiore sul lato del muso.

🦷 Caduta di denti:

La parodontite può portare alla distruzione dei tessuti che sostengono i denti, causandone la perdita.
Può persino tradursi in fratture mandibolari e mascellari.

E, nei casi più gravi…

🫁 Infezioni e malattie sistemiche:

Queste possono diffondersi ad altri organi del corpo e mettere a repentaglio la vita del tuo amico.16

Come?

Vedi, i batteri orali non si limitano alla bocca del tuo cane.

Possono entrare nel flusso sanguigno attraverso le gengive infiammate e viaggiare in tutto il suo corpo17, attaccando vari organi, tra cui cuore18, reni, fegato19 e polmoni.20

La connessione tra la salute orale e la salute generale del cane è più profonda di quanto si immagina…

Ecco perché, a volte, spazzolare i denti non è abbastanza per risolvere il problema.

Ma bisogna andare a fondo e…

imm

Distruggere tutti i batteri nocivi nel microbiota orale del cane che causano malattie parodontali!

Abbiamo ancora molto da imparare sui batteri presenti nella saliva dei cani, ma una cosa è chiara:

L’insieme dei batteri presenti nella bocca del cane è molto diverso da quello umano.21

Tra i batteri specifici del cane troviamo il: Porphyromonas gulae.

Un microrganismo noto per essere una delle cause principali della malattia parodontale canina.22

Fortunatamente, i ricercatori hanno scoperto un elemento super-eroe:

123

L’esametafosfato di sodio23

la calamita antitartaro

1234

Questo, non appena viene introdotto, si attacca “letteralmente” ai minerali24, come calcio e magnesio che formano placca e tartaro, e li disintegra.

Ovviamente, riducendo il tartaro, elimina, come naturale conseguenza, la proliferazione di batteri nocivi come Porphyromonas gulae.25

Ma non è tutto.

Altri ingredienti presenti in natura vanno a combattere i batteri e, insieme all’esametafosfato di sodio, sono in grado di prevenire paradontiti, tartaro e caduta dei denti.

1234

Propoli

l’antimicrobico per eccellenza

propoli

Questa sostanza resinosa raccolta dalle api e utilizzata per proteggere l’alveare, non solo ha proprietà antifungine, antivirali e anti-infiammatorie…26

Ma è efficace nel combattere un’ampissima varietà di batteri.27

Come?

Distrugge il biofilm che usano i batteri per proteggersi e difende28, così, denti e gengive da carie29, infezioni30 e infiammazioni.31

Mentolo

Il fresco alleato contro i germi orali

menta (1)

Il mentolo è un composto estratto dall’olio di menta piperita e ha un effetto super rinfrescante che neutralizza gli odori sgradevoli dell’alitosi.

La parte migliore?

Le sue proprietà antimicrobiche contro i batteri responsabili32 di infezioni su pelle, mucose e ferite.33

Olio essenziale di limone

il potere della natura contro gli attacchi batterici

deflemon (1)

Questo estratto di limoni ha un aroma gradevole e rinfrescante…

E riduce la crescita dei batteri34 nella bocca del cane, prevenendo infiammazioni, irritazioni alle gengive e infezioni all’intero organismo.35

deflemon (1)

L’efficacia batterica di questi ingredienti è così incredibile che abbiamo deciso di unirli insieme e creare

FreshCanis

articanis vers 03 1 1

La combinazione di questi quattro ingredienti crea una sinergia unica che offre una protezione completa per l’igiene orale del tuo amico.

Lavorando insieme, questi componenti combattono i batteri, prevengono la formazione di placca e tartaro e mantengono le gengive sane.

Il risultato è un prodotto che non solo migliora l’alito del tuo cane…

Ma contribuisce anche a prevenire problemi dentali a lungo termine, come la caduta dei denti e le malattie gengivali.

COME USARLO?

Due spruzzi al giorno per due volte al giorno direttamente in bocca.

E “per non lasciarti solo”, ti guiderò anche con un tutorial che ti arriverà, tramite mail, subito dopo l’acquisto!

100% di soddisfazione -> 180 giorni di garanzia.

canelingua

NON CI SONO PARAGONI

GLI ALTRI

articanis vers 03 1 1

FreshCanis

articanis vers 03 1 1
sh garanzia italiano 1

GARANZIA

“BOCCA SANA”

180 GIORNI

SODDISFATTO O RIMBORSATO

Quando compri Fresh Canis sei protetto dalla mia garanzia “soddisfatto o rimborsato” del 100% di 180 giorni.

Se non sei assolutamente soddisfatto dei risultati… allora rimandaci indietro le tue confezioni (anche vuote!) e riceverai un rimborso completo.

Quindi o ne sei completamente entusiasta o non ti è costato nulla!

Clicca sul bottone in basso e seleziona il tuo pacchetto

FreshCanis

UNA CONFEZIONE

articanis vers 03 1 1

€ 29,00

a confezione

pagamento sicuro1 1 1

Tutte le transazioni sono sicure e crittografate 🔒

IL PIù POPOLARE

SEI CONFEZIONI

6confarticanis

€ 114,00

a confezione

pagamento sicuro1 1 1

Tutte le transazioni sono sicure e crittografate 🔒

TRE CONFEZIONI

Tavola disegno 1

€ 72,00

a confezione

pagamento sicuro1 1 1

Tutte le transazioni sono sicure e crittografate 🔒

FAQ

Domande Frequenti

L’80 % dei cani soffre di parodontite e, dunque, la prevenzione è la migliore cosa che tu possa fare per evitare che anche il tuo amico ne soffra.

Fresh Canis, infatti, è stato progettato sia per aiutare ad agire sui danni già presenti…

Sia per purificare la bocca da germi e batteri, contrastando la formazione di placca e andando ad agire in via preventiva.

Ebbene, molte persone notano una differenza nei loro cani già nel giro di pochi giorni. Sembrano non soffrire più di alitosi.

Sì, molti cani amano il suo sapore.

Quindi il gusto non è un problema per la maggior parte dei proprietari.

Tuttavia, ogni cane è diverso. Quindi, se per qualche motivo il tuo cane non ne va matto, rispediscici il prodotto e ti restituiremo tutti i soldi spesi.

Non temere, può succedere.

Non tutti i cani amano essere manipolati e alcuni possono essere intimoriti dallo spray.

Ecco perché ho messo a tua disposizione un tutorial su come procedere in questi casi.

Non appena avrai scelto il pacchetto più conveniente per te e il tuo amico, ti verrà mandata una mail con il video tutorial.

Ottima domanda! Non potrebbe essere più semplice.

Se non sei soddisfatto al 100% del prodotto per qualsiasi motivo (o per nessun motivo)…

Basta comunicarcelo a [email protected] o, su Whatsapp, al +39 3474919258, e ti rimborseremo prontamente e amichevolmente ogni singolo centesimo del tuo investimento.

Senza problemi.
Senza fare domande.

Basta rispedirci i contenitori (anche se sono vuoti) e ti restituiremo TUTTI i soldi.

Se il prodotto non funziona per te e per il tuo cane, non dovrai pagare nulla.

Non potrebbe essere più facile!

Clicca subito sul bottone”ORDINA ORA”.

Seleziona il pacchetto più conveniente per te, inserisci i tuoi dati…

Così inizieremo subito a spedire il tuo ordine (la maggior parte delle persone dovrebbe riceverlo entro 5-7 giorni, a seconda del luogo in cui si trova).

Assolutamente sì, è semplicissimo.

Ti basta inviare un bonifico alle coordinate indicate sotto e inviare una email a [email protected] allegando la ricevuta del bonifico e specificando il tuo indirizzo

Titolare del conto: Dog Welfare Ltd

IBAN: BE09 9671 5083 4457

BIC: TRWIBEB1XXX

Causale: FRESH CANIS

Indirizzo banca: Avenue Louise 54, Room S52, Brussels 1050 Belgium

No.

Questo prodotto non ha alcun limite di somministrazione e può essere dato a vita.

Questo perché non ha effetto terapeutico, ma di supporto, sostegno e mantenimento.

Non accade nulla.

Il fatto che il cane abbia assunto i contenuti di Fresh Canis non ne determina una dipendenza con conseguente peggioramento, se c’è un’interruzione.

Al massimo, non si gode più del beneficio che il prodotto riusciva a dare al cane.

Se hai altre domande chiama il nostro numero verde gratuito attivo dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 17.30

  1.  Mentolo https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/11328766/; Olio essenziale di limone https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15246235/ .

  2.  Esametafosfato di sodio: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/7574160/ 

  3.  Propoli: https://bmcoralhealth.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12903-019-0835-0

  4. 1) Is periodontal disease very common?

    It is estimated that more than two-thirds of dogs over three years of age suffer from some degree of periodontal disease, making it the most common disease affecting pet dogs. https://vcahospitals.com/know-your-pet/dental-disease-in-dogs

    2) L’80 per cento dei cani ha problemi al cavo orale, spesso trascurati dai padroni.

    https://www.corriere.it/animali/curare-animali-domestici-cani-gatti-co/notizie/bocca-sana-cani-gatti-anche-loro-denti-meritano-attenzione-67185e5e-606a-11e8-989c-deac82752781.shtml 

    3)Parodontite, cos’è la malattia ai denti che colpisce 8 cani su 10

    https://ilsalvagente.it/2022/10/18/quali-sono-i-sintomi-le-cause-e-i-trattamenti-per-curare-la-parodontite-nei-cani/

  5.  https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17085242/
  6. “Chewing Behaviour and Diet Normal chewing cleans the teeth physiologically through abrasion and “scrub”. With natural diets, the action of the cheek teeth in breaking down tough and fibrous food to swallowable strips can also help to remove plaque. Feeding soft, textured foods tends to reduce mechanical abrasion especially in the buccal surface of the caudal cheek teeth. Dry foods often offer more abrasion during feeding with a higher salivary in flow” https://www.rvc.ac.uk/review/Dentistry/Shared_Media/pdfs/perio_print.pdf and https://afd.avdc.org/five-stages-of-pet-periodontal-disease/?lang=it 

  7. “Small breed dogs, such as Poodles, Yorkshire Terriers and Chihuahuas, have an increased tendency for dental disease. In addition, dogs with a flatter facial design, also known as brachycephalics, are also at risk. These may include Boxers, Bulldogs, French Bulldogs, and Shih Tzus, to name a few”  in https://www.wellpets.com/blog/84-dog-breeds-and-dental-disease#:~:text=Small%20breed%20dogs%2C%20such%20as,Tzus%2C%20to%20name%20a%20few. 

  8.  https://www.agriculturejournals.cz/pdfs/vet/2005/11/05.pdf e https://www.clinicaveterinariaborgarello.it/cura-dentale-animale-anziano/ 

  9.  l numero ed il tipo di batteri presente nel cavo orale influenza poi in modo sostanziale l’evoluzione della malattia parodontale. in https://www.bluvet.it/patologie-e-disturbi/malattia-parodontale-nel-cane/ e https://microbiomaveterinario.it/il-microbiota-orale-nella-malattia-parodontale-dei-cani/ 

  10. “These preliminary data can contribute to enlarge our understanding of the functional role of saliva and its relation to oral health in dogs” in https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5681786/ 

  11.  “dogs’ saliva has an alkaline pH that varies between 7.2 to 8.5 [6, 7], a range that facilitates dental calculus formation, through calcification of dental biofilm present on teeth cervical region [8–10]” in https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7437026/#:~:text=In%20mammals%2C%20the%20main%20saliva,and%20antimicrobial%20effect%20%5B3%5D. 

  12. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1570844/
  13. https://vetsandclinics.com/it/gengivite-cani-cause-prognosi
  14. https://ilsalvagente.it/2022/10/18/quali-sono-i-sintomi-le-cause-e-i-trattamenti-per-curare-la-parodontite-nei-cani/#:~:text=La%20malattia%20parodontale%20%C3%A8%20una,gravi%2C%20la%20perdita%20dei%20denti
  15. https://www.animaliinsalute.com/2022/03/parodontite-nel-cane-cause-sintomi-cura-e-prevenzione.html
  16.  “patologie più gravi che mettono a rischio la funzione di altri organi e apparati del corpo, nonché la vita dell’animale stesso” in https://www.animalhospital.it/articoli/problemi-denti-cane-gatto-cura 

  17. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19619191/
  18. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19222358/
  19. https://vcahospitals.com/know-your-pet/dental-disease-and-its-relation-to-systemic-disease-in-pets
  20. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/9520780/
  21.  Si stima che solo il 16.4% dei microbi identificati siano comuni tra le due specie, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3338629/  

  22. https://www.petmd.com/dog/general-health/dog-saliva-9-fast-facts-you-should-know
  23. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/7574160/
  24.  Tutto questo è possibile grazie all’azione chelante dell’emento.
    Cfr., sull’azione chelante, https://www.ipertermiaoncologica.com/terapia-chelante/ , che spiega come la somministrazione di un agente chelante favorisca l’eliminazione di sostanze tossiche e redistribuisca  fisiologicamente i metalli nel corpo.
    In questo caso parliamo di redistribuzione di ioni metallo (calcio) che, altrimenti, andrebbero a formare la placca.

  25.  “Il rivestimento di crocchette per cani o biscotti semplici con un sequestrante di calcio, esametafosfato sodico (HMP), forniva il massimo beneficio e risultava in riduzioni significative (P < 0,05) nella formazione di tartaro di circa il 60-80%, a seconda del regime di dosaggio; e somministrare uno spuntino giornaliero di 2 biscotti semplici rivestiti con HMP (0,6% HMP) riduceva la formazione di tartaro di quasi l’80%. Abbiamo concluso che il rivestimento di crocchette per cani o biscotti semplici con HMP è un mezzo efficace per ridurre la formazione di tartaro nei cani.

    Tutte e 3 le concentrazioni di HMPTutte e 3 le concentrazioni di HMP hanno provocato riduzioni pronunciate del tartaro, senza alcuna evidenza di una risposta alla dose in questo modello. Sorprendentemente, anche la concentrazione più bassa, pari allo 0,59%, ha portato a una riduzione quasi massima dell’81%, suggerendo che si può ottenere un beneficio anche con concentrazioni più basse di HMP.
    La maggiore riduzione numerica del 79,6% nella formazione di calcoli è stata ottenuta con l’impiego di HMP.” in https://www.researchgate.net/publication/15625278_Effect_of_sodium_hexametaphosphate_on_dental_calculus_formation_in_dogs 

  26. https://www.researchgate.net/publication/270892666_Propolis_in_Dogs_Clinical_Experiences_and_Perspectives_A_Brief_Review
  27. https://bmcoralhealth.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12903-019-0835-0
  28.  https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S037784012100242X Lo studio qui inserito dimostra quanto efficace sia l’utilizzo del propoli comparato all’esametafosfato di sodio.

  29. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4034638/
  30. https://journals.sagepub.com/doi/abs/10.1177/0022034518758034?journalCode=jdrb
  31.  “The present study has shown that commercially available EEPs of propolis are active against oral microorganisms associated with dental caries, periodontal diseases, and Candida infections. Their main target appears to be the microbial cell wall.The in vitro experiments suggest a retardation of biofilm formation but also, when used in high concentrations, a dissolution of an existing biofilm. The antimicrobial and anti-biofilm activities of the EEPs support their incorporation in oral health care products” in https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8472590/ e Cfr., in tal senso, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6600457/. 

  32.  Staphylococcus aureus in https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21287163/  e Escherichia coli in https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3416409/ . 

  33.  “The findings suggest that peppermint oil may potentially be used to aid in the treatment of S. aureus infections” in  https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6259925/ 

  34. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7074795/
  35. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23381618/
  36.  

Le vicende raccontate in questa pagina sono state descritte a scopo promozionale e esplicativo del prodotto FreshCanis.
Qualsiasi riferimento con persone, fatti e luoghi è puramente casuale e dovuto a opera d’ingegno.
Questo viene fatto a protezione della riservatezza e della privacy dei clienti, i fatti riportati nella presentazione del prodotto sono realistici ma non legati a persona riconosciuta o riconoscibile.
Le foto riportate di risultati sono reali e ottenuti grazie alla formulazione presente all’interno del prodotto.
I risultati ottenibili con FreshCanis sono variabili e dipendono dal singolo soggetto.
Data l’alta qualità degli ingredienti e la loro naturalezza, non è indispensabile avere un parere medico veterinario prima dell’assunzione di FreshCanis…
Tuttavia è altamente consigliato per eventuali intolleranze di cui non si è a conoscenza.
La Dog Welfare LTD | 5 Cow Leaze E6 6WX London, UK | VAT 365704191 è esente da ogni responsabilità per danni e conseguenze economicamente rilevanti meritevoli di eventuale tutela dovuta all’uso dei prodotti.
La società Dog Welfare LTD è altresì esente da ogni responsabilità per un utilizzo del prodotto in caso di parere medico veterinario contrario, o di un suo utilizzo in presenza di qualsiasi condizione fisica patologica.

FantastiCanis
© Copyright 2021. Tutti i diritti riservati
Dog Welfare Ltd - 5 Cow Leaze, London, England - VAT: 365704191. All rights reserved
Clicca qui per iniziare il tuo percorso Fantasticane >>
Il tuo carrello
Il carrello è vuoto
Inizia shopping!
Vai allo Shop