logo

Cosa deve avere un proprietario: prodotti, giochi e accessori indispensabili da avere a casa e portare sempre con sé

Indice

 


1.0 Intro

Sei sicuro di avere tutto l’occorrente per il tuo amico a 4 zampe?

Se hai un cane – o se hai intenzione di prenderne uno – devi sapere che esistono dei veri e propri MUST HAVE di cui bisogna essere muniti, sia per essere preparati ad affrontare qualsiasi situazione…

Sia per fare in modo che il tuo amico sia sempre appagato, felice e in salute😉

In questo articolo, vedremo insieme tutto ciò di cui avete bisogno in qualsiasi situazione:

a casa, durante le passeggiate e quando siete in viaggio🏖

2.0 A casa

Come deve essere la casa del tuo amico?

E – soprattutto – come devi comportarti per fare in modo che la tua dimora sia un tetto sicuro anche per lui?

Vediamolo insieme.

2.1. Cuccia

Prima cosa importante da fare è, sicuramente, creare una zona sicura in cui il tuo amico può stare in serenità a riposare.

Il corretto posizionamento della cuccia è di fondamentale importanza perché influisce tantissimo sul benessere psicofisico del cane.

Sicuramente, non va posizionata accanto agli ingressi, dove c’è un via vai continuo di persone…

E, altrettanto sicuramente, non va posizionata vicino a fonti di rumori spiacevoli (pensa alle casse della T.V. oppure dello stereo).

Ricercare una zona in cui lui può stare da solo in tranquillità, anche defilato dal resto della famiglia mentre ci sono ospiti un po’ troppo rumorosi…

È fondamentale affinché possa sentirsi sempre sereno e affinché possa sempre sapere che in quel luogo, lontano da tutto e da tutti, può ritrovare pace ogni volta che vuole.

Inoltre, è fondamentale posizionare la cuccia in un luogo preferito dal cane.

In che senso? Ti starai chiedendo…

Vedi, non so se ci hai mai fatto caso ma, spesso, molti cani non gradiscono alcune postazioni perché ci sono i c.d. “incroci di Hartmann”.

Cosa sono?

Per fartela breve, sono dei luoghi in cui ci sono delle radiazioni geopatogene che vanno ad influire sulla crescita e sul benessere psicofisico dell’animale.

Ora,
ci sono alcuni animali (tipo i gatti, le formiche, le api, serpenti e molte specie di uccelli) che prediligono crescere e sostare sui nodi di Hartmann…

Ed altri che, invece, vogliono starne lontani.

Come: i cani, i cavalli, mucche, topi, conigli e galline.

Quindi, se noti che il tuo cane non vuole stare in una determinata zona della casa, non insistere.

Probabilmente quella postazione influisce negativamente su di lui e avverte la presenza di un nodo.

[Stesso discorso può essere fatto per le piante e gli esseri umani.

Tutti vengono influenzati dalle radiazioni geopatogene e a risentirne è, soprattutto, la qualità della vita, del sonno, della concentrazione, e così via.

Ecco perché, quando si costruisce una casa o si decide di dedicarsi all’agricoltura o all’allevamento…

Bisognerebbe affidarsi ad un esperto architetto specializzato in geobiologia per scegliere la postazione migliore.]

cuccia

2.2. Collare, pettorina e guinzaglio.

Questi sono strumenti indispensabili da avere con te, a casa, così che tu possa tenerli sempre a portata di mano per far uscire il tuo amico a 4 zampe.

In commercio, ne esistono di tantissimi tipi, ma non tutti sono di buona qualità e, soprattutto, non tutti sono adatti per gestire il cane durante le passeggiate.

Se mi segui da un po’, sicuramente saprai che non sono favorevole all’utilizzo di strumenti coercitivi…

E che, quindi, consiglio l’uso della pettorina ad H per condurre, serenamente, il cane durante le passeggiate.

(Eh sì, perché non possiamo pensare di dover utilizzare degli strumenti che vadano a stressare il cane per correggere la sua andatura al guinzaglio.

Piuttosto, dobbiamo andare a lavorare su come farlo stare tranquillo in passeggiata e dargli, sin dal principio, gli strumenti per camminare in modo sereno.)

Ad ogni modo, se vuoi saperne di più su collari e pettorine, trovi tutto in questo articolo.

Mentre se vuoi insegnare al tuo amico a non tirare al guinzaglio e vuoi accedere ad un metodo che non lo stressi e che sia semplice ed immediato…

Puoi guardare questa video presentazione.😉

pettorina

2.3. Corno di cervo e barretta di latte di yak.

Questi due masticativi sono davvero molto utili.

Aiutano a secernere endorfine grazie all’attività di masticazione con cui si tiene impegnato il cane.

Io, personalmente, li utilizzo in questo modo:

Lascio che i miei cani li utilizzino un 15 minuti al mattino e un 15 minuti alla sera.

Sai, per i cani, mordere è un’attività estremamente rilassante…

E, quindi, è molto importante lasciare loro lo spazio per fermarsi un po’ e mordicchiare.

Inoltre, sono prodotti naturali e possono essere somministrati senza alcun tipo di problema!

corno cervo

barretta latte yak

2.4. Come gestire gli oggetti in casa.

Poiché devi assicurarti che la casa sia il suo posto sicuro anche quando non ci sei…

Ti consiglio spassionatamente di riporre al proprio posto tutti gli oggetti a portata di zampa e di muso.

Questo per due motivazioni semplici:

  • Chiaramente, il tuo amico potrebbe romperli.
  • Molto probabilmente, potrebbe farsi male durante la masticazione o, comunque, potrebbe ingerire qualcosa che potrebbe fargli molto male.

Quindi, adoperati per mettere nella propria postazione tutti i giochi del tuo amico…

E, per ingannare il tempo durante la tua assenza, lasciagli i masticativi di cui ti parlavo prima.

Gli saranno molto utili per affrontare meglio la solitudine.

A proposito, se il tuo amico soffre di ansia da separazione e, solitamente, quando torni a casa, trovi oggetti distrutti, bisogni sparsi e via dicendo…

Prova a seguire tutti i consigli che ho raccolto in questa presentazione.

Vedrai che, oltre ai masticativi, ci sono tante altre cose che puoi fare per renderlo sereno durante la tua assenza😉

Ad ogni modo, altra cosa importante da fare per la gestione degli oggetti a casa…

È non lasciare ciabatte vecchie, maglie e tutto ciò che non usi più in giro.

Il tuo amico, chiaramente, non riuscirebbe a distinguerli da quelli che, invece, usi ancora…

E, pensando di “avere il permesso” di giocare o rosicchiare indumenti vecchi, passerà al setaccio anche delle cose che utilizzi.

(Chiaro che il cane non possa conoscere la differenza tra la ciabatta vecchia con cui giocare e la scarpa appena comprata)

3.0 Nelle uscite

3.1. Lo zainetto perfetto del proprietario

Cosa deve contenere lo zaino perfetto del proprietario?

Una serie di cose indispensabili.

Andiamo a vederle insieme💪🏻

3.1.1 Ciotola e bottiglia d’acqua

Come potrai ben immaginare, è fondamentale che tu abbia con te dell’acqua per far dissetare il tuo amico mentre siete in passeggiata.

Specialmente, quando comincia a fare un pelo più caldo.

La cosa importante, però, è non farlo bere troppo:

Troppa acqua, soprattutto se bevuta velocemente, potrebbe fargli male e potrebbe provocargli una torsione.

Quindi, presta sempre attenzione.

Inoltre, ti sconsiglio vivamente di far bere il tuo amico dalle ciotole lasciate in area cani o da quelle messe gentilmente dai negozianti.

So che, forse, può sembrarti un’esagerazione, ma posso assicurarti che è l’unico modo per proteggere il tuo amico dall’infettarsi da tanti batteri.

Conosco centinaia di cani che, dopo aver bevuto da ciotole estranee, hanno contratto il papilloma virus orale…

E non ti auguro assolutamente di trovarti nella stessa situazione.

Un modo per evitare che tutto ciò accada, è avere sempre con te una ciotolina in silicone e utilizzarla per far bere il tuo amico.

Altra cosa importante è anche avere la propria acqua.

Altra esagerazione?

Beh… Lascia che ti spieghi:

A volte, potrebbe capitare che il tuo amico, essendo abituato all’acqua di casa, possa avere un po’ di diarrea se ne beve una diversa.

Quindi, è meglio evitare che beva acqua troppo diversa.

ciotola viaggio

3.1.2 Premi succulenti

È bene portare sempre con sé dei bocconcini.

Gratificare il proprio amico è essenziale, soprattutto durante le passeggiate, quando si comporta bene💪🏻

E cosa fondamentale è quella di assicurarsi di scegliere un premio adeguato.

Quindi, bando alle solite crocchette che già utilizzi durante i pasti!

Il premio deve essere più succulento possibile.

(Se no che razza di premio sarebbe?)

Questo perché ha lo scopo di invogliare, prima, e gratificare, poi, il cane.

Immagina di lavorare duro per il tuo capo e che questo poi ti dia come “stipendio” una cifra ridicola…

Ci rimarresti male e penseresti che ti stia sforzando inutilmente, no?

Discorso più o meno simile per il tuo amico a 4 zampe.

Quindi, ricorda sempre di premiare la sua tranquillità e gratificare il suo comportamento corretto.

(Se hai problemi durante le passeggiate al guinzaglio e non sai come gestire i premi e la sua condotta…

Guarda questa presentazione gratuita che ho fatto a posta per te😉)

3.1.3 Sacchetti e paletta

Eh eh.

C’è bisogno di commentare?

Ovviamente è necessario, nonché obbligatorio, avere con sé tutto l’occorrente per mantenere la strada pulita quando il cane fa i bisogni.

Non sempre, però, basta raccogliere le feci.

Ti consiglio di portare una bottiglia d’acqua per pulire le strade dalla pipì o dai bisognini un po’ troppo liquidi.

Soprattutto quando fa caldo, è buona educazione adoperarsi per eliminare lo sgradevole odore delle urine.

sacchetti per cani

3.1.4 Giochi

Dico sempre che bisogna essere il luna park del proprio amico a 4 zampe…

E che è necessario strutturare la passeggiata in maniera tale da ritagliarsi un po’ di tempo per giocare.

Perché?

Perché giocare con il proprio cane apporta infiniti benefici, sia al suo benessere psico-fisico, sia alla vostra relazione.

Infatti, per un cane, il gioco è importante tanto quanto il cibo…

E non giocare con il proprio amico significa privarlo di uno dei suoi bisogni primari.

(Ricorda sempre che è molto importante che le attività vengano fatte prevalentemente fuori casa, in una zona in cui il tuo amico possa stare sciolto)

Ma quali sono i giochi da avere a portata di zaino?

3.2. Due palline uguali e dello stesso colore

Il gioco del riporto è un’attività super stimolante per il tuo amico e, per insegnargli al meglio a fare questo gioco insieme a te…

Devi necessariamente munirti di due palline con uguale dimensione e colore.

(Eh già; il tuo cane non “nasce imparato” e non sa come giocare al riporto se TU, per primo, non gli dai le competenze!)

Ogni cane ha le proprie preferenze, anche in termine di consistenze…

Ed è giusto scegliere le palline che il cane gradisce di più.

Attenzione però.

Non bisogna utilizzare né palline troppo piccole, perché, con un balzo, potrebbero andare dritto in gola…

né troppo dure, perché se no il cane non secerne endorfine perché sono difficili da mordere.

Attenzione anche alle palline da tennis!

MAI lasciarle al tuo amico perché la lana di vetro potrebbe rovinare i denti.

palline uguali

3.3 Tira e molla

Che siano i famosi Thug (salamotti) professionali o delle semplicissime trecce in pile fai-da-te, non importa…

In commercio ne esistono di diversi tipi e ognuno può scegliere quello che vuole in base alle proprie preferenze.

Giocare con il tira e molla è importantissimo ed è super appagante.

Non badare a chi dice che questa attività arreca solo danni al cane per via di tutte quelle storie sull’aggressività…

Basta semplicemente conoscere le regole del gioco e – scusa il gioco di parole – il gioco è fatto.

Ad ogni modo, se hai un cucciolo, ti consiglio di utilizzare, come tira e molla, la treccia in pile.

Questo perché, essendo più morbida e masticabile, li rilassa maggiormente, aiuta la dentizione e aumenta la produzione di endorfine.

tira molla

3.4. Giochi attivazione mentale

Questi giochi, in realtà, puoi farli anche a casa, magari quando piove o quando hai meno tempo per far uscire il cane.

Sono giochi molto impegnativi per il tuo amico e lo fanno stancare molto.

Questo perché l’utilizzo della mente è molto più stancante rispetto ad una corsa su un prato…

E apporta anche innumerevoli benefici comportamentali come:

  • Aumento di autostima
  • Maggiore indipendenza

Con questi giochi, non solo darai al tuo cane gli strumenti per insegnargli a non mollare subito dinanzi ad una difficoltà…

Ma anche le competenze per “autocontrollarsi” di più.

Considera che il cane ha un cervello paragonabile a quello di un bambino di 3-4 anni…

E, quindi, deve essere stimolato.

A proposito di giochi, se anche a te piacerebbe ottenere tutti questi benefici e rafforzare ancora di più il vostro rapporto…

Ho selezionato ben 50 giochi (da fare sia dentro che fuori casa) che, in pochi minuti al giorno,

ti aiuteranno a diventare la guida sicura del tuo cane e suo unico punto di riferimento.

Qui, puoi trovare una presentazione gratuita in cui ti spiego la storia di Chaser, la cagnolina più intelligente al mondo, e del suo proprietario.

Vedrai come hanno rivoluzionato ancora di più il loro rapporto, proprio grazie a dei giochi speciali, e come puoi trarne il meglio per educare il tuo amico e renderlo ancora più sereno, appagato e perspicace.

giochi attivazione mentale

4.0 In viaggio

Cosa devi portare sempre con te quando vai in vacanza?

Vediamo insieme una bella lista di cose utili e importantissime:

4.1. Cibo e acqua di casa

Sembra una cosa scontata ma, fidati, che sono tantissimi i proprietari che non adottano le giuste precauzioni.

Andare in vacanza con il proprio amico è una cosa favolosa, ma – ovviamente – è necessario portare con sé molte cose.

Il solo sacco delle solite crocchette non basta.

Perché?

Ti starai chiedendo.

Perché, in vacanza, può succedere spesso che il cane possa avere diarrea o problemi simili…

E, quindi, è giusto portare anche un sacco piccolo di crocchette gastrointestinal in modo tale da averle a portata di mano se, in zona villeggiatura, non ci sono quelle giuste per il tuo cane.

Inoltre, per lo stesso discorso che ti facevo poco fa’, è meglio portare l’acqua da casa e, così come avviene per quando si effettua il cambio di cibo, fare un cambio graduale con l’acqua del posto, per evitare spiacevoli problemi intestinali.

4.2. Altro guinzaglio e pettorina

Avere guinzaglio e pettorina di riserva può rivelarsi davvero molto utile.

Infatti. può capitare che durante una gita si deteriorino o che il tuo cane le rompa.

Se il tuo amico è di taglia piccolissima o molto grande, potresti avere difficoltà a trovarle in luoghi di vacanza.

Quindi, sempre meglio prevenire e portarne un paio di riserva💪🏻

4.3. Collare con medaglietta con il prefisso +39

Indispensabile già quando fate le passeggiate nel vostro quartiere…

Figuriamoci quando andate a zonzo per l’Italia o all’estero!

Mi raccomando: importantissimo mettere il prefisso +39, così da poter essere sempre rintracciabile nel caso trovino il tuo amico a 4 zampe.

collare con medaglietta

4.4. Passaporto

Non c’è bisogno di circolare con il passaporto in Italia.

Però, se dovesse succedere di andare oltre il confine, ovviamente, sì.

Anzi.

Bisogna anche fare attenzione a quali determinate razze possono accedere senza problemi in quella determinata nazione che andrai a visitare.

(Pensa che ci sono alcuni cani che non possono entrare in alcuni paesi, se non con permessi particolari.)

Inoltre, ricorda sempre che sul passaporto dovrai apporre tutte le certificazioni mediche che attestano l’avvenuta vaccinazione necessaria per sostare in quel Paese.

4.5. Asciugamano e prodotti per pulirlo

A prescindere dal fatto che voi decidiate un posto di montagna o di mare…

È importante che, se il cane si sporca di fango, acqua salmastra o acqua di mare, possa essere risciacquato e – soprattutto – asciugato.

Ovviamente, non è necessario utilizzare, tutti i singoli giorni, shampi per cani, però è bene sciacquare attentamente il pelo e la pelle se è entrato in contatto con qualcosa che potrebbe irritarlo.

asciugamano per cani

4.6. Medicine

Su consiglio del veterinario di fiducia, prepara un bel kit di pronto soccorso.

Metti all’interno tutte le medicine necessarie per le urgenze, per bloccare diarrea, proteggerlo da morsi di insetti ecc.

Inoltre, se il tuo cane, generalmente, assume medicine particolari che hanno bisogno di essere messe in frigo e di essere prese sempre alla stessa ora…

Mantieni la routine senza cambiare gli orari e – soprattutto – mantieni la catena del freddo del farmaco.

Potrebbe, in poco tempo, andare a male per colpa delle alte temperature e non portare più gli effetti desiderati.

Cerca di portare con te anche un repellente per animali pungitori (sempre in accordo con il veterinario)…

E stai sempre attento al caldo, prendendo tutte le precauzioni necessarie affinché il tuo amico non possa soffrire di colpi di calore.

4.7. Giochi speciali

Che giochi puoi portare per far divertire il tuo amico al mare o in piscina?

Esistono dei giochi galleggianti che sono fatti a posta per i momenti acquatici!

I migliori sono quelli che non hanno uno spessore troppo grande…

Perché così il cane non è costretto a dover spalancare troppo la bocca per afferrarli.

(Immagina quanto sia spiacevole, per il tuo amico, dover “combattere” contro una grande quantità di acqua che entra in bocca mentre afferra il suo nuovo gioco preferito)

giochi acqua cani

4.8. Salvagente

È vero che, in genere, i cani sono ottimi nuotatori…

MA è sempre utile avere con sé un bel salvagente.

Spesso si va in barca e si trascorre del tempo in acque profonde…

Oppure, se stiamo semplicemente in spiaggia, ci si allontana un po’ più del dovuto e il nostro amico ha bisogno di supporto se sta troppo tempo in acqua alta.

salvagente

4.9. Codine d’agnello e orecchie di maiale

Perché non pensare ad uno snack gustoso da dargli in macchina durante il viaggio?

Sarà un prezioso e rilassante passatempo per il tuo amico😉

Puoi pensare anche di portartene un paio in più da offrirgli durante tutto il soggiorno…

Magari per pranzo o come premietto.

orecchie di maiale

Ed eccoci qua.

Alla fine di questo articolo.

Spero di esserti stata d’aiuto e di averti dato qualche consiglio utile su cosa prendere e cosa non prendere se hai un cane o se hai intenzione di prenderne uno.

Ricorda di essere sempre ben equipaggiato e,

oltre ad acquistare tanti bellissimi ed utilissimi oggetti, tieni sempre con te anche un’immensa dose d’amore da condividere con il tuo amico.

Un abbraccio❤️

Cinzia.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati
Clicca qui per iniziare il tuo percorso Fantasticane >>
Il tuo carrello
Il carrello è vuoto
Inizia shopping!
Vai allo Shop